domenica 12 febbraio 2012

CANTUCCINI ALLE ACCIUGHE SALATE, CAPPERI E PINOLI


Un weekend terribile da un punto di vista metereologico ma proficuo per UN'ACCIUGA AL GIORNO.
In mancanza di acciughe fresche, mi sono dedicata a quelle sotto sale e sott'olio e questo è uno dei risultati di cui sono molto molto soddisfatta, assolutamente da ripetere,  al prossimo invito di amici li proporrò per l'aperitivo e voglio la OLA :-)))

Per la ricetta ho fatto di testa mia, snobbando i mitici  cantuccini salati alle arachidi di Montersino, pardon, ho semplicemente adattato la ricetta che faccio da sempre per quelli dolci, eliminando lo zucchero, senza aggiungere sale in considerazione dell'utilizzo delle acciughe salate e dei capperi e ha funzionato!

Peccato solo che, essendo un esperimento, ne ho fatti pochini e non so se arrivano a domani mentre ne sono rimasti tanti ancora di quelli dolci e cioè i CANTUCCINI ALLA FARINA DI CASTAGNE CON CIOCCOLATO E ARANCE CANDITE perchè ne ho fatti esattamente il doppio essendo abbastanza più tranquilla del risultato avendo già sperimentato delle varianti sul tema cantuccini classici prima di Natale, vedi CANTUCCINI AI DATTERI. Insomma un weekend di cantucci dolci e salati e non solo.....


Ingredienti per ca 50 pezzi:

400 gr di farina bianca 00
3 uova intere grandi
100 gr di burro
40 g di capperi sotto sale
30 g di pinoli
80 g di filetti d'acciughe sott'olio (ben sgocciolate) o 60 g di filetti d'acciughe sotto sale (pulite e dissalate)
15 g  di lievito istantaneo
+  tuorlo e acqua per spennellare

Setacciamo la farina con il lievito, formiamo una fontana su una spianatoia, mettiamo al centro le acciughe tritate finemente, le uova e il burro, a tocchetti,  appena ammorbidito, iniziamo ad impastare, incorporiamo poi i capperi ben dissalati sotto acqua corrente, che aggiungono umidità all'impasto e infine i pinoli interi o spezzettati. Formiamo una palla, lasciamola  riposare in frigorifero, coperta da pellicola, per almeno mezz'ora. Toglierla dal frigorifero, formare dei panetti  larghi ca 4-5 cm, disporli su una teglia rivestita di carta da forno.  Spennellarli con un'emulsione di tuorlo e acqua. Passarli in forno pre-riscaldato a 180° c per 15 ', sfornarli, lasciarli intiepidire, tagliarli in senso diagonale a fette di ca 1,5 cm, rimettere le fette tagliate nella teglia dalla parte tagliata e passare in forno altri 15' fino a che saranno ben dorati e secchi.
Far raffreddare e conservare in una scatola di latta per biscotti, in un vaso di vetro a chiusura ermetica o in buste di acetato. Si conservano per diversi giorni.

 



18 commenti:

  1. Mi piace come trasformi le ricette tradizionali dolci in perfette specialità salate, per averli farei a meno anche del vin santo!

    RispondiElimina
  2. hihihihihi .... cantucci, cantucci.... però con le acciughe non me li aspettavo proprio! E io sono ancora alla ricerca...di un'idea.... uffi!
    Buona serata da una Milano gelata .... gelatisssssima!
    Nora

    RispondiElimina
  3. questa è una genialata.
    e ne farei una versione con una puntina di aglio, pensa un po' :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè no? e magari anche un po' di origano e pomodoro così diventano "alla pizzaiola"? :-D

      Elimina
  4. perfetto, domani sera cena di pesce ore 20.30... fanne avanzare qualcuna e portaleeeeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. "qualcuna" al femminile perchè il soggetto è "queste delizie sfiziose"!

      Elimina
  5. Secondo me di questo passo le ricette diveteranno almeno il doppio!!!
    Idea geniale.

    loredana

    RispondiElimina
  6. Pazzeschi, pazzeschi e geniali. Secondo me tu non ci dormi la notte! Troppo brava.
    Un bacio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. traggo ispirazione ovunque, capto, ho sempre i sensori allertati, è vero ma di notte dormo, però a volte le cose migliori le ho partorite nel dormi-veglia e la mattina appena alzata me le segno :-))

      Elimina
  7. Fattiiii!!! E piaciuti tanto tanto! Stavolta te lo devo proprio dire: l'allieva ha superato la maestra, così almeno ha detto l'omo! Anzi, per dirla tutta, entrambi buonissimi nella loro diversità. Ho apportato solo alcune piccole modifiche di cui avevamo già parlato... saprai meglio quando vedrai il post!!!

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO